Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di mercoledi 16 agosto 2006

Quante circostanze impediscono agli esseri umani di avere …

Quante circostanze impediscono agli esseri umani di avere una giusta valutazione delle cose e delle situazioni! Ritengono i propri giudizi obiettivi e imparziali, mentre in realtà essi dipendono dalle condizioni esteriori: un’eredità, l’educazione, la posizione sociale, le compagnie, il proprio stato fisico o psichico. Se non avete dormito o non avete mangiato, provate irritatazione per ogni minima cosa. Se ricevete una promozione sul lavoro, la vita diventa bella; ma litigate con vostra moglie o con vostro marito, e il mondo intero vi sembrerà detestabile. Avete le prove che un uomo è cattivo, è immorale, e lo giudicate molto male; ma ecco che vi fa un magnifico regalo: siete certi che la vostra opinione su di lui non cambierà? È normale che siate spinti a giudicare in funzione delle circostanze, ma dovete essere coscienti di queste influenze e non arrendervi ad esse senza riflettere. Altrimenti, dipendendo da condizioni e da punti di vista così personali, come potreste giungere a una giusta valutazione delle cose?

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n