Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di martedi 3 marzo 2015

Sale - al di là del suo uso comune, un messaggio da decifrare

Ogni giorno il sale fa parte della nostra alimentazione. Lo si mette in tavola così come si fa con l'acqua e il pane, e questo sembra del tutto naturale. Ma di quante peripezie è costellata la storia del sale da quando apparve nell'oceano primitivo da cui, a poco a poco, emersero le terre! Il sale è inseparabile dalle nostre origini, e noi ne abbiamo un bisogno vitale. Esso non solo dà sapore agli alimenti, ma li conserva. E voi, rivolgete al sale almeno un pensiero quando lo aggiungete al cibo che cucinate o lo mettete nel vostro piatto? Voi assaggiate un po' di quel cibo per verificare se c'è sale a sufficienza, ed è la vostra lingua a rispondervi, mentre la vostra mente è altrove. Eppure, non credete che sia il momento di decifrare il messaggio che Dio vi invia tramite il sale? Venuto dal mare, asciugato ai raggi del sole, per giungere infine nella vostra casa e sulla vostra tavola, che lungo cammino ha percorso! E ora che sta per penetrare in voi, è anche necessario approfondire il suo significato simbolico meditando la parola di Gesù ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra».

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n