Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di lunedi 26 giugno 2017

Eredità divina - l'unica che possa appagarci

Qualunque sia la situazione in cui vi trovate, anche la più miserevole, fatevi coraggio, poiché vi attende una grande eredità, un'eredità divina. Se finora non ne siete entrati in possesso, significa che non siete ancora maggiorenni. Non è possibile sapere in quale data, ma quel che è certo è che quando avrete raggiunto la maggiore età la riceverete. Questo avverrà forse tra venti o trent'anni, forse in un'altra incarnazione... Voi direte: «Ma come sarà possibile trovarmi? Avrò cambiato paese, nazionalità...». Potete cambiare tutto ciò che volete, ma le entità celesti vi ritroveranno sempre. Dunque ricordatevi ogni giorno della vostra eredità divina: questo solo pensiero agirà molto favorevolmente su di voi. E nell'attesa, lavorate. Tutto ciò che si può promettere agli esseri umani non soddisferà mai l'immensità dei loro desideri. Una moglie o un marito, una casa, un piccolo giardino, un'automobile... Cosa sono mai? Anche quando li hanno, sono ancora insoddisfatti. L'immensità, l'infinito, l'eternità: ecco la vera eredità, l'unica in grado di riempire il loro cuore.

Omraam Mikhaël Aïvanhov