Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di giovedi 28 febbraio 2019

Amore di Dio - scende fin negli abissi

Sterminare creature è contrario alla saggezza divina – anche se tali creature sono malvagie – ma lo è anche lasciarle inattive. Per l'Intelligenza cosmica non deve esserci né morte né inattività: Essa vuole vedersi manifestare ovunque la vita e l'attività.Ecco perché è previsto che potranno essere educate anche le creature infernali – che formano l'egregora alla quale alcune religioni hanno dato il nome di Satana o Diavolo –, e che un giorno potranno ritornare a Dio. Il Signore le attende, la Sua pazienza è infinita, Egli non ha nessuna fretta. Come lo so? Semplicemente perché l'ho letto. Dove l'ho letto?… Non nei libri degli esseri umani, bensì nel libro della natura vivente. In quel libro ho scoperto che la vita di Dio, l'amore di Dio scende fin nelle profondità della terra e degli abissi. Anche lì rimangono ancora alcune particelle di vita divina che permettono agli abitanti di quelle regioni di sopravvivere. E dato che la vita di Dio discende fin negli abissi, significa che le creature delle profondità possono sempre beneficiarne per riscattarsi.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n