Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di mercoledi 6 giugno 2012

Dio - esiste in noi nella misura in cui ne siamo consapevoli

È scritto nel libro della Genesi che Dio creò l’uomo a Sua immagine. Ma come si può dire con precisione dove finisca l’uomo e dove inizi in lui la Divinità? È impossibile! La natura umana e la natura divina sono così strettamente legate, connesse, l’una all’altra, che non le si può delimitare. La Divinità abita in tutti gli esseri umani, negli esseri più comuni così come negli Iniziati. La differenza fra loro sta semplicemente nella coscienza. Quelli che non riescono a cogliere, a percepire, che la Divinità abita in loro, Le impediscono di manifestarsi. Vi sono così degli esseri e dei luoghi che sono privi della presenza divina perché non La ricevono, non La accettano. Dio esiste in ognuno di noi e vuole rivelarsi in tutta la Sua pienezza, la Sua bellezza, la Sua potenza, la Sua luce, il Suo amore. Prima, però, sta a noi prendere coscienza della Sua presenza per permettergli di rivelarsi e di agire.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n