Catalogo

Libri
Diversi
 
Iscrizione

Pensiero di domenica 30 agosto 2015

Parola di Dio - ognuno la intende secondo il proprio livello di coscienza e le necessità dell’epoca

Dio ha parlato e continua a parlare attraverso tutta la creazione e nel cuore dell’uomo stesso. È dunque inesatto dire che Egli ha parlato solo al tale profeta o al tale fondatore di religione. Sarebbe più giusto dire che certi esseri Lo ascoltano e Lo intendono meglio di altri. Dio parla, non smette mai di parlare, e ognuno Lo sente secondo il proprio livello di coscienza. E occorrerebbe anche aggiungere che ciò che gli esseri hanno udito e riferito era necessariamente determinato dalla situazione, dai problemi e dalla mentalità del loro tempo. Riguardo ai grandi principi, hanno detto tutti la medesima cosa. Ma quando si entra nei dettagli, si è obbligati ad ammetterlo: certe prescrizioni erano senza dubbio accettabili e anche necessarie secoli o millenni fa, poiché rispondevano a determinati bisogni e rappresentavano allora un vero progresso, ma ai nostri giorni non possono più essere accettate; ormai non sono più adeguate.

Omraam Mikhaël Aïvanhov



\r\n