Pensieri quotidiani 2011 - Questo articolo non è disponibile


Pensieri quotidiani  2011

PQ2011IT

392 pag.



  Français English Deutsch Português Nederlands Español Românã

22 Maggio: La riconoscenza e la gratitudine sono delle forze che disintossicano l’organismo, neutralizzano i veleni, rinnovano i materiali…
Perché gli esseri umani sono così ingrati? Ingrati verso il Creatore, ingrati verso la natura, ingrati gli uni verso gli altri…Dell’esistenza quotidiana rammentano solo ciò che è loro mancato o dispiaciuto, e quindi non trovano che ci sia molto per cui ringraziare. Eppure è così: ci sono infinite ragioni per ringraziare. Chi vuole avanzare sul cammino dell’evoluzione, deve imparare la riconoscenza, perché è grazie ad essa che otterrà un giorno la chiave per la trasformazione della materia. Cercate di comprendere bene questo: se saprete ringraziare, la natura degli elementi che entrano nella composizione della vostra materia sarà diversa, più sensibile, più sottile, più resistente, e sentirete che i vostri organi psichici e anche fisici fanno un lavoro migliore.





  • Alla scuola del Maestro Peter Deunov - Elementi autobiografici 2
  • L'anima strumento dello spirito
  • L’alchimia spirituale
  • I due alberi del Paradiso
  • La pedagagia iniziatica ***
  • Vita e lavoro alla Scuola Divina - II
  • Le Message de la Fleur - Les sentiers de la métamorphose
  • La Pierre Précieuse - Le trésor caché
  • Pensieri Quotidiani 2018
  • Omraam Mikhaël Aïvanhov e l'insegnamento della fratellanza - Agnès Lejbowicz

Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.