Il sorriso del saggio

Collection Izvor

Il sorriso del saggio Feuilleter

P0243IT

214 pag

14.00 CHF Ajouter

  Français Español Deutsch Românã English Português Arabic

«Il riso del saggio è il riso della libertà. Ciò che il saggio ha compreso, lo ha liberato degli inutili fardelli dell’esistenza, per proiettarlo fino alle regioni in cui brilla un sole eterno. La luce da lui conquistata al prezzo di tanti sforzi, il saggio non desidera che di trasmetterla a coloro che gli vivono accanto o che vengono a fargli visita. Ma quanto tempo occorre perché essi possano assimilare quella luce! La sola cosa che il saggio può dunque comunicare immediatamente è la gioia che egli attinge in quella saggezza, quella gioia che colma il suo cuore, che trabocca dal suo cuore, e il suo riso è l’espressione di quella gioia che si può anche chiamare amore».


I - Il saggio vive nella speranza

II - Come un pastore veglia sulle sue pecore

III - Proteggere le frontiere della nostra anima

IV - L’attesa che ci tiene svegli

V - «Se il tuo occhio è puro, tutto il tuo corpo sarà nella luce»

VI - La serietà, le lacrime, il riso, la festa

VII - La lampada del saggio è piena d’allegria

VIII - Lingua di ferro e lingua d’oro

IX - La vittoria sulla sofferenza: il sorriso di Dio

X - Ogni sacrificio imprime in noi il sigillo del sole

XI - Il più grande fra voi sarà vostro servitore

XII - Ringraziare: fonte di luce e di gioia

XIII - Affinché il vostro nome sia scritto nel libro della vita

XIV - Alla tavola del convito





  • La morte e la vita nell'aldilà
  • La forza sessuale o il Drago alato
  • La galvanoplastica spirituale e l'avvenire dell'umanità
  • Nuova luce sui vangeli
  • Potenze del pensiero
  • Regole d'oro per la vita quotidiana
  • Le rivelazioni del fuoco e dell'acqua
  • Un avvenire per la gioventù
  • Alle sorgenti inalterabili della gioia
  • Camminate finché avete la luce