La vetrina di Prosveta
Omraam Mikhaël Aïvanhov video conferenze
Podcasts e Testimonianze
Pensiero del giorno

Pensiero di lunedi 3 agosto 2020

Cantare - senza che predomini la forza

A volte, quando cantate, vi capita di mettere molta forza nella voce. Ciò non è un male, ma quella forza non può produrre emozioni tanto spirituali. È meglio far prevalere il sentimento, poiché quest'ultimo imprime qualcosa di più vivo, di più sottile, e la voce ci guadagna in espressività. Se poi, alla vostra interpretazione aggiungete anche la luce (ossia il pensiero), a quel punto sarà perfetto. Cantare molto forte non dà mai i migliori risultati. In apparenza il canto è di grande effetto, ma non va a toccare le regioni più sottili dell'anima e dello spirito. L'importante è saper dosare, misurare. La forza non deve predominare, ma deve essere presente solo come una materia prima sulla quale lavorano il sentimento, che la rende espressiva, e il pensiero, che le indica l'obiettivo da raggiungere.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Mi iscrivo al pensiero Consultare gli archivi dei testi dei Pensieri
I nostri lettori adorano
I nostri temi - Blog di Prosveta


Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.