Pensiero di martedi 21 gennaio 2020

Realizzazione dei pensieri e dei sentimenti - Vi viene un’idea

Vi viene un’idea, sentite che è buona e ne siete felici: quell'idea è dunque scesa fino al piano del sentimento. Sì, ma il processo non è completo; il processo normale termina solo quando cominciate a esprimerla, a realizzarla. Un poeta, un musicista, un pittore si accontentano forse di conservare le proprie opere nella loro testa e nel loro cuore? No, le realizzano. Allora perché in altri ambiti ci si dovrebbe accontentare del pensiero e del sentimento? È necessario realizzare. Occorre realizzare anche nel campo della spiritualità e della religione. Per molti la religione rimane nella mente o nel cuore, e quando devono agire, la loro azione è spesso contraria a ciò che pensano e credono. Ebbene, non hanno compreso in che modo l’Intelligenza cosmica ha concepito le cose. Prima di tutto si deve pensare, in seguito desiderare, e infine mettersi al lavoro per realizzare.

Omraam Mikhaël Aïvanhov