Ringraziare:
fonte di luce e di gioia

"Pronunciando la parola "grazie", è come se faceste scaturire una sorgente di luce, di pace e di gioia dalla vostra anima, e quella sorgente inonda tutte le vostre cellule. A poco a poco, sentite che qualcosa in voi si vivifica, si fortifica, si rischiara..."

Omraam Mikhaël Aïvanhov - Estratto dal libro "Il sorriso del saggio"

 

Ringraziare la Vita per quello che ci dà ... o non dà, ringraziare nei momenti felici ma anche nelle prove: questa è la chiave che apre tutte le porte!

Scopri i testi sul ringraziamento e la nostra selezione di libri:

Il sorriso del saggio
«Il riso del saggio è il riso della libertà. Ciò che il saggio ha compreso, lo ha liberato degli inutili fardelli dell’esistenza, per …
14.00 CHF Aggiungere
Leggi di più ...
 

La parola "grazie" ci aiuta ad affrontare le difficoltà

"Di fronte ad ogni situazione sgradevole o dolorosa, prendete l'abitudine di dire a voi stessi che forse, in fondo al cammino, c'è una gioia che vi attende. Siccome per ora non sapete quale sarà il seguito, non perdete il vostro tempo in lamentele e ribellioni, ma ringraziate piuttosto il Cielo. Dicendo "grazie", liberate in voi stessi delle energie che vi aiuteranno a tener testa. Ecco la potenza del ringraziamento: esso già attacca l'ostacolo che stava sorgendo e neutralizza i veleni che la vostra tristezza, la vostra collera e il vostro scoraggiamento cominciavano a distillare." (Estratto dal libro "Il sorriso del saggio")

Inizia la giornata ringraziando il Signore

"Ogni mattina, svegliandovi, prima di tutto fate appello alla gioia e all'amore. Invece di iniziare la giornata pensando che vi mancano i soldi, che la persona da voi amata non vi è fedele, che il vostro vicino o il vostro collega di lavoro vi perseguita, dite: "Signore Iddio, ti ringrazio perché anche oggi sono vivo e in buona salute, perché posso respirare, mangiare, camminare, guardare, ascoltare, pensare, amare, poiché sono tesori inestimabili". Si, ogni mattina alzatevi gioiosamente ringraziando il Signore per tutto ciò che avete." (Estratto dalla brochure "Il dovere di essere felici").

Ringraziare la terra

"Volete che la Terra vi riconosca? Quando andate a passeggiare in mezzo alla natura, fermatevi ogni tanto, posate la vostra mano su di essa, accarezzatela e ditele: "O Terra, madre mia, quanto apprezzo la tua solidità e la tua generosità! Col mio rispetto, la mia riconoscenza e il mio amore, voglio renderti un po' di tutto quello che mi doni". È così che vi farete conoscere da essa e non vi sentirete più come un povero infelice gettato su un suolo straniero, bensi nella vostra patria, come figli e figlie di Dio." (Estratto dal libro "Il sorriso del saggio")

La nuova terra
Metodi, esercizi, formule, preghiere. Raccolta di esercizi e di metodi semplici ed efficaci, riguardanti il rapporto con la vita …
26.00 CHF Aggiungere
Leggi di più ...
Il dovere di essere felici
La felicità non consiste nella possibilità di vivere senza prove, senza ostacoli, senza sofferenze. Queste sono illusioni, sono …
5.00 CHF Aggiungere
Leggi di più ...
Regole d'oro per la vita quotidiana
Nulla risulta più difficile all’uomo che porre lo spirito al suo vero posto: il primo. Eccezion fatta per le esperienze di qualche grande …
14.00 CHF Aggiungere
Leggi di più ...



< Donare il meglio salutandosi con la mano
Accedere alla pace, alla felicità
Comprendere e padroneggiare i nostri impulsi >
Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.