boutique
medias
podcasts
Pensiero del giorno

Pensiero di lunedi 6 aprile 2020

Ereditarietà - cambiarla tramite l'onnipotenza dello spirito

Quando il bambino forma il suo corpo fisico nel grembo della madre, chiama a sé, dall'aldilà, la sua famiglia invisibile, che è molto numerosa, affinché lo aiuti a realizzare quella costruzione. Da ogni parte accorrono dunque genitori, nonni e anche lontani antenati che si mettono all'opera. Perciò il corpo fisico è condizionato dall'atavismo, dall'ereditarietà, e tale eredità può essere sana o malaticcia. Tutta una generazione – e a volte anche più di una – partecipa alla costruzione del corpo del bambino, che è dunque il riflesso, la sintesi di quelle generazioni di esseri distribuite lungo un arco di secoli e millenni. Ecco perché è così difficile sfuggire all'atavismo e all'influenza di una famiglia. Solo il discepolo di una Scuola iniziatica, che è istruito in merito all'onnipotenza dello spirito sulla materia, riesce a poco a poco a cambiare la propria ereditarietà.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Mi iscrivo al pensiero Consulter les archives des textes des Pensées
Attualità



Héliothèque - Le Blog

Nos lecteurs ont aimé - Meilleures ventes