La vetrina di Prosveta
Omraam Mikhaël Aïvanhov video conferenze
Podcasts e Testimonianze
Pensiero del giorno

Pensiero di giovedi 22 ottobre 2020

Musica - ascoltarla per attivare alcuni centri spirituali

Tutti ascoltano musica, ma pochi sanno come ascoltarla per attivare dentro di sé alcuni centri spirituali, per proiettarsi nello spazio, per elevarsi, nobilitarsi, purificarsi o anche per risolvere certi problemi. Ascoltando un’opera, occorre anzitutto sapere che cosa rappresenta, se si tratta di una forza buona o cattiva, e a che cosa può essere paragonata: è simile al vento, al tuono, è come un torrente che si precipita giù dalla montagna, è come elettricità, come calore?... Qualunque sia la forza emessa, occorre saperla utilizzare. Se è il vento, immaginate di navigare su una barca dalle vele spiegate. Se è l’elettricità, potete mettere in moto degli apparecchi spirituali, e così via… La musica è una forza, ogni suono produce vibrazioni che, a seconda della loro natura, scatenano nell’uomo degli impulsi di cui egli deve imparare a servirsi.

Omraam Mikhaël Aïvanhov

Mi iscrivo al pensiero Consultare gli archivi dei testi dei Pensieri
Attualità
I nostri lettori adorano
I nostri temi - Blog di Prosveta


Sintassi della ricerca sui pensieri

Parola1 Parola2: cerca in almeno una delle due parole.
+Parola1 +Parola2: cerca nelle 2 parole.
"Parola1 Parola2": ricerca sull'espressione tra "".
Parola1*: cerca all'inizio della parola, qualunque sia la fine della parola.
-Parola: la parola dietro - è esclusa dalla ricerca.